15.4 C
Comune di Bari
domenica 11 Aprile 2021
Home Attualità Banca popolare di Bari, torna l’ipotesi di celebrare il processo in un...

Banca popolare di Bari, torna l’ipotesi di celebrare il processo in un cinema: si pensa al multisala Showville

Da leggere

Torna l’ipotesi di celebrare il processo sul crac della Banca popolare di Bari in un cinema, per la precisione nel multisala Showville al quartiere barese di Mungivacca. I vertici degli uffici giudiziari sono alla ricerca da mesi di una sede idonea per ospitare, nel rispetto delle norme Covid sul distanziamento, il processo che coinvolge 2.900 parti, tra azionisti, associazioni, enti e sindacati, rappresentate da oltre 260 avvocati, a carico degli ex amministratori dell’istituto di credito barese, Marco e Gianluca Jacobini, rispettivamente ex presidente ed ex condirettore, accusati di falso in bilancio, falso in prospetto, false comunicazioni sociali e ostacolo alla vigilanza.

Il 28 settembre scorso fu annunciata la formalizzazione di un accordo per l’utilizzo dello Spazio 7 nella Fiera del Levante di Bari. Le successive verifiche tecniche, però, hanno fatto fare un passo indietro, rivalutando l’ipotesi del cinema.

Nella conferenza permanente che si è tenuta ieri è stata chiesta ai tecnici una tabella comparativa delle due proposte su costi e caratteristiche delle strutture da trasmettere al Ministero della Giustizia perché le valuti, ma i capi degli uffici propendono – a quanto è dato sapere – per la scelta del multisala Showville. Oggi, quindi, nell’aula bunker di Bitonto, il Tribunale rinvierà nuovamente l’udienza a un’altra data interlocutoria, il 10 dicembre, in attesa di conoscere la decisione sulla sede definitiva dove celebrare il processo.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche