13.9 C
Comune di Bari
martedì 26 Ottobre 2021
Home Attualità Corato cerca 79 netturbini: prova preselettiva, orale e pratica. Domande online entro...

Corato cerca 79 netturbini: prova preselettiva, orale e pratica. Domande online entro mezzanotte

Notizie da leggere

Il comune di Corato, sul proprio sito internet, ha pubblicato un avviso di selezione per titoli ed esami, rivolto a candidati dell’uno e dell’altro sesso, per l’assunzione di 79 operatori da adibire ad attività di spazzamento o raccolta rifiuti. Il bando, pubblicato lo scorso 30 settembre e in scadenza oggi, è stato rilanciato nelle scorse ore da Porta Futuro Bari, job centre che nella mattinata di ieri aveva annunciato anche un’altra interessante ricerca di personale da parte dell’azienda Leroy Merlin, per le sedi di Bari e Casamassima.

Entro la mezzanotte di oggi, quindi, gli interessati dovranno produrre la propria domanda di partecipazione “esclusivamente in via telematica”, si legge nel bando. Tra i requisiti richiesti, in un elenco di 12: diploma di istruzione secondaria di primo grado, o titolo equivalente per i cittadini non italiani, e patente di guida in corso di validità della categoria B.

Gli assunti saranno impiegati “in attività di spazzamento e raccolta rifiuti – è scritto nella call – anche con modalità porta a porta o meccanizzata al servizio di autocompattatori e spazzatrici”. Ancora “tutela e decoro del territorio, per mansioni esecutive afferenti tale area operativa – spiega il bando – comprese mansioni di vuotatura cestini, raccolta foglie e movimentazione sacchi, contenitori anche carrellati e carichi in genere”.

Due le prove in programma. La prima consiste in un colloquio orale “volto ad approfondire e valutare la professionalità, la conoscenza delle tecniche di lavoro e le capacità operative connesse al profilo professionale della posizione da ricoprire, nonché la conoscenza delle nozioni di base in materia di raccolta e selezione dei rifiuti urbani nonché di igiene ambientale”.

La seconda, superata la prima, è invece di “carattere pratico/operativo – si legge ancora nell’avviso pubblico – richiederà ai candidati l’utilizzo di uno o più strumenti tecnici e simulerà le prestazioni professionali oggetto della posizione da ricoprire”.

Attenzione, però, nel caso in cui le domande presentate alla scadenza del bando dovessero superare il numero di 600, “l’ammissione alle prove della selezione potrà essere preceduta da eventuale preselezione”. Anche se, è specificato nell’avviso, “la preselezione potrà essere omessa nel caso in cui il numero complessivo delle domande di ammissione pervenute e confermate non superi di molto il limite di 600”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche