9.1 C
Comune di Bari
sabato 29 Gennaio 2022
HomeBari dei bimbiAlfieri della Repubblica, Decaro incontra Betsi: divise la borsa di studio con...

Alfieri della Repubblica, Decaro incontra Betsi: divise la borsa di studio con la migliore amica

Notizie da leggere

È stata insignita dell’onorificenza di “Alfiere della Repubblica”, per aver condiviso con la sua migliore amica una borsa di studio di 500 euro. Betsalot Dereje Negatu, o come la chiamano tutti, Betsi, grazie alla sua generosità ha dato una possibilità un’opportunità di crescita anche alla sua amica Ididdia.

Di origini etiopi, Betsi è in Italia dal 2006, vive a Carbonara e frequenta un liceo scientifico a Bari. “Con il suo gesto ci ha insegnato che non bisogna avere tanto per donare – ha sottolineato Decaro – Non servono ricchezze, serve solo un’anima forte, tanto coraggio e la voglia di crescere in una comunità dove la cosa più importante non è primeggiare ma fare un passo in avanti tutti insieme”.

Betsi ha frequentato l’istituto comprensivo Manzoni Lucarelli di Ceglie. “Questo pomeriggio di intense emozioni ha visto gli occhi commossi dei presenti, in un connubio tra passato e presente della vita scolastica della nostra amata ex alunna BetsNigatu, che ha ricevuto lo scorso 14 dicembre il titolo di Alfiere della Repubblica dal Presidente Mattarella – ha scritto in un lungo e commosso messaggio la preside Maria Veronico – Bets è giunta in Italia a 10 anni, senza conoscere la nostra lingua, ma grazie alla sua perseveranza, al supporto delle docenti della scuola primaria del plesso Diaz, ai docenti della scuola secondaria di I grado Manzoni Lucarelli e di Save T The Children è riuscita a superare ostacoli non indifferenti, sempre accolta e coinvolta da insegnanti e compagni di classe”. Si è voluto renderle omaggio nell’auditorium dell’istituto “Manzoni Lucarelli” alla presenza del sindaco di Bari, Antonio Decaro , l’assessore Paola Romano, Grazia Albergo, presidente Municipio 4 Bari , la dirigente dell’Ufficio scolastico di Bari, Giuseppina Lotito, la dirigente Maria Veronico, l’ex dirigente Laura Raimondi, la preside Colucci della scuola secondaria di II grado attualmente frequentata dalla ragazza.
“La dolcezza e sensibilità , l’educazione, l’impegno nello studio le hanno reso merito ed il Presidente della Repubblica ha riconosciuto la sua generosità esemplare – racconta la preside Maria Veronico – infatti Bets ha deciso di condividere una borsa di studio assegnatale da Save the children con la sua ex compagna di scuola e amica del cuore Yideidiya anche lei proveniente dall’Etiopia. La comunità scolastica dell’istituto e la popolazione tutta del Municipio 4, di certo orgogliosi della nostra Bets, dono per noi tutti.
Bets ha seguito il corso musicale presso la Manzoni Lucarelli ed è stata accolta dell’orchestra della scuola. Si conferma il ruolo cruciale della scuola nel favorire lo sviluppo e la valorizzazione dei talenti riconosciuto ufficialmente a Bets ma che vorremmo estendere anche a tutti gli altri studenti che come Bets vivono la scuola con responsabilità e dedizione”.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!