12.3 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

martedì 29 Novembre 2022
HomeBari dei bimbiBari, 500 euro a 150 famiglie per connessione internet e dispositivi digitali:...

Bari, 500 euro a 150 famiglie per connessione internet e dispositivi digitali: il bando del Comune

Notizie da leggere

Fondi per 78mila euro per supportare le famiglie e garantire connessione internet e dispositivi digitali. Ad esito dell’avviso per manifestazione di interesse pubblicato dalla Regione Puglia – sezione Inclusione sociale attiva del dipartimento al Welfare e rivolto ai Comuni interessati ad accedere alle risorse disponibili per combattere il digital divide, la città di Bari risulta destinataria di fondi per 78mila euro.

Attraverso questa misura si intende promuovere la diffusione della cultura digitale per garantire il più ampio accesso ai servizi e alle reti in condizione di parità tra i cittadini, attraverso l’erogazione di contributi finalizzati al pagamento del canone di abbonamento alla rete internet, all’acquisto di dispositivi di accesso alla rete o ad attività di formazione e informazione sulle competenze digitali di base.

A breve, dunque, il Comune di Bari pubblicherà un avviso per riconoscere un contributo annuale di 500 euro alle famiglie che:
• siano in possesso di un indicatore ISEE non superiore a 9.360 euro;
• risiedano da almeno due anni sul territorio comunale;
• si impegnino a far acquisire ad almeno uno dei componenti del nucleo, entro un anno dal riconoscimento del contributo, un certificato (p.e. EIPASS basic o ECDL o equivalenti) che attesta le conoscenze digitali di base.

“Abbiamo voluto partecipare a questo avviso regionale – commenta l’assessora alle Politiche educative e giovanili – e siamo contenti del finanziamento ricevuto, che ci consentirà di sostenere oltre 150 famiglie non abbienti della città, con particolare attenzione ai minori, per l’acquisto di abbonamenti internet e dispositivi. Questa misura è in linea con le politiche che l’amministrazione comunale ha adottato negli anni precedenti: già nel 2020 abbiamo previsto una misura straordinaria finanziata con 500 mila euro per dare alle famiglie degli studenti baresi, in comodato d’uso gratuito, 2500 dispositivi oltre alla possibilità di connessione. Grazie a questi fondi regionali potremo continuare lungo la strada intrapresa, con l’obiettivo di far sì che tutti abbiano la possibilità cogliere le opportunità che offre la rete”.

“L’abbattimento del digital divide è uno dei punti fondamentali per uno sviluppo armonioso del territorio e dei giovani – prosegue l’assessore all’Innovazione tecnologica -. La legge regionale che ci ha consentito di ottenere questo contributo in favore dei cittadini va nella giusta direzione, e ci auguriamo che possa essere finanziata in futuro con fondi maggiori”.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!