11.5 C
Comune di Bari
venerdì 3 Dicembre 2021
Home Cronaca Molfetta, lite tra madre e figlio stoppata dai carabinieri. Lui è un...

Molfetta, lite tra madre e figlio stoppata dai carabinieri. Lui è un pusher e l’odore di marijuana lo tradisce: arrestato

Notizie da leggere

Nel pomeriggio di ieri, a Molfetta, i carabinieri hanno arrestato un 31enne incensurato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Fatale, per il pusher ancora sconosciuto alle forze dell’ordine, è stata un’accesa discussione con la madre.

I militari infatti, su segnalazione giunta al 112, erano intervenuti nella sua abitazione proprio per sedare una lite madre-figlio. Risolta la questione, però, i carabinieri hanno fiutato un forte odore di marijuana e, insospettiti, hanno proceduto a una perquisizione che ha permesso di rinvenire e sequestrare circa 200 grammi di marijuana – suddivisa all’interno di recipienti in vetro – tre bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e circa 500 euro in contanti.

Per il ragazzo così, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, si sono aperte le porte del cercare di Trani.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti