Home Cronaca Margherita di Savoia, scoperta piantagione di cannabis da 4 milioni di euro:...

Margherita di Savoia, scoperta piantagione di cannabis da 4 milioni di euro: arrestati due fratelli di 32 e 39 anni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

I carabinieri, nelle scorse ore a Margherita di Savoia, hanno scoperto una coltivazione di oltre 2000 piante di cannabis che una volta lavorate e immesse sul mercato illegale avrebbero fruttato quasi 4 milioni di euro. Nella circostanza a finire in manette sono stati due fratelli di Trinitapoli rispettivamente di 39 e 32 anni. Il gip del Tribunale di Trani ha convalidato l’arresto lasciandoli in carcere.

A quanto si apprende la piantagione era in un terreno demaniale, ben occultata tra la fitta vegetazione, in località Canne della Battaglia. I carabinieri, dopo ore di appostamento, sono poi riusciti a bloccare i due fratelli mentre si stavano recando ad innaffiare le migliaia di piantine, prendendo l’acqua dal vicino fiume Ofanto.

I militari hanno dunque proceduto ad estirpare le piante, che andavano da un’altezza di 20 centimetri a 1,10 metri, per un peso complessivo di 250 chili. Le analisi hanno consentito di stabilire che dalla coltivazione si sarebbero potute ricavare orientativamente oltre 974mila dosi. Rivendute illecitamente al dettaglio, quindi, le dosi avrebbero dunque fruttato ai due giovani fino a 4 milioni di euro.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui