Home Cronaca Bari, porta via il cellulare a un coetaneo e chiede 20 euro...

Bari, porta via il cellulare a un coetaneo e chiede 20 euro per restituirglielo: 17enne fermato per rapina ed estorsione

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La Polizia di Stato, nei giorni scorsi in piazza Moro, ha eseguito una misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale per i Minorenni, nei confronti di un 17enne albanese ritenuto responsabile di rapina aggravata ed estorsione in concorso con un altro minore, già individuato, identificato e deferito per lo stesso reato.

Il 17enne, infatti, in via Sparano con alcuni suoi amici, ha avvicinato un ragazzino barese e, dopo una breve sceneggiata, gli ha chiesto un compenso per averlo sottratto da un’aggressione di fatto mai avvenuta. Così, minacciandolo di gravi conseguenze, il 17enne ha preteso che la vittima gli consegnasse il telefono cellulare e prima di allontanarsi definitivamente, in direzione Burger King, riferiva al coetaneo che per riavere il telefono avrebbe dovuto pagare 20 euro.

Una volta individuato dalla Polizia, dopo le formalità di rito, il ragazzino è stato accompagnato presso il suo domicilio, una Comunità gestita da una cooperativa sociale, in regime di permanenza in casa.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui