Home Cronaca Bari, 11 rapine a segno in un anno tra Palese e Giovinazzo:...

Bari, 11 rapine a segno in un anno tra Palese e Giovinazzo: due condanne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il gup del Tribunale di Bari Giovanni Abbattista ha condannato due rapinatori seriali baresi, Francesco Silecchia, 24 anni, e Emanuele Vastano, 37 anni, rispettivamente alla pena di 6 anni e quattro mesi di reclusione e di 7 anni e 4 mesi.

I due imputati sono stati ritenuti responsabili di undici rapine commesse tra giugno 2018 e luglio 2019 in altrettanti supermercati nei quartieri Palese e Santo Spirito di Bari e a Giovinazzo. Avrebbero sottratto un bottino complessivo di circa 8mila euro, dai 200 euro a colpo ai 3mila.

Gli imputati, arrestati nell’aprile 2019 e tuttora in carcere, utilizzavano sempre la stessa tecnica: volti coperti, abbigliamento scuro, un coltello di grosse dimensioni per minacciare cassiere e clienti, moto veloci e auto di grossa cilindrata per gli spostamenti e la fuga. I colpi sarebbero stati messi a segno prevalentemente la mattina o la sera tardi prima della chiusura, quando all’interno dei supermercati c’erano ancora diversi utenti, spesso anziani e mamme con bambini.

L’indagine dei Carabinieri di Santo Spirito e della Squadra mobile di Bari è stata coordinata dal procuratore aggiunto Alessio Coccioli.”L’escalation criminale – spiegavano gli investigatori – si è sviluppata in un ristretto arco temporale e sempre negli stessi quartieri, suscitando allarme e preoccupazione nella popolazione locale”.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui