12.3 C
Comune di Bari
mercoledì 21 Aprile 2021
Home Apertura Da Trani a Molfetta con 14 chili di pesce in cattivo stato...

Da Trani a Molfetta con 14 chili di pesce in cattivo stato di conservazione da vendere al mercato: denunciato

Da leggere

Da Trani a Molfetta con l’idea di vendere, al mercato ittico al dettaglio, del pesce ormai non più buono. Per questo i finanzieri di Molfetta hanno denunciato un pescatore: l’uomo, che nel proprio furgone trasportava ben 14 chili di novellame, è accusato di aver detenuto per la vendita prodotti ittici in cattivo stato di conservazione e senza l’autorizzazione ministeriale. La merce, analizzata da un dirigente medico veterinario della ASL Bari, è stata prima sequestrata e poi distrutta mediante il conferimento presso l’Azienda dei Servizi Municipalizzati di Molfetta.

Sempre a Molfetta, prima al Molo Pennello e poi a Prima Cala, i finanzieri hanno effettuato dei controlli presso due ‘postazioni’ per la vendita di bevande e alcolici: attività risultata essere illegale. In questo caso sono scattate due denunce. Inoltre i finanzieri hanno sequestrato cinque frigoriferi fuori uso, ma colmi di ghiaccio, contenenti oltre 200 bottiglie e lattina di birra, acqua e altre bevande. E poi un gazebo, tre teli ombreggianti, 27 sedie e 4 tavoli in plastica, un barbecue e perfino una tenda da campeggio.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!