Home Cronaca Foggia, sul bus senza mascherina aggredisce autista che lo invita a indossarla....

Foggia, sul bus senza mascherina aggredisce autista che lo invita a indossarla. Sindacati: “Situazione difficile anche a Bari”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un autista dell’Ataf – azienda di trasporto pubblico urbano di Foggia – è stato aggredito da un uomo che, senza mascherina, pretendeva di salire a bordo dell’autobus. Stando a quanto riferito da fonti interne all’Ataf, verso le 20 di ieri, l’autista era fermo al capolinea in attesa che i passeggeri salissero a bordo del mezzo. A quel punto è arrivato l’aggressore: un cittadino straniero. L’autista lo ha invitato a indossare la mascherina, ma l’uomo è andato in escandescenza, aggredendo prima verbalmente il dipendete Ataf, poi passando alle minacce e infine colpendolo con uno schiaffo in pieno viso.

E in riferimento al mancato rispetto delle misure anti Covid sui bus urbani arriva anche la denuncia firmata da otto sigle sindacali circa quanto accade sui bus Amtab di Bari. I sindacati hanno inviato un documento al questore, al prefetto, al governatore Michele Emiliano e al sindaco Antonio Decaro. Dallo scorso primo luglio i mezzi del trasporto pubblico regionale pugliese, treni e bus, possono viaggiare a pieno carico, con l’obbligo però di indossare la mascherina a bordo per personale e passeggeri, “ma sui mezzi urbani di Bari – criticano i sindacati – ciò non accade, malgrado il prodigarsi da parte del personale Amtab a invitare i passeggeri al rispetto dell’ordinanza”.

“Enormi difficoltà – proseguono i rappresentanti sindacali – vengono riscontrate sulle linee che portano al mare. La situazione è in netto peggioramento”. Per questo i sindacati chiedono “di predisporre controlli sui bus Amtab da parte delle forze dell’ordine e sanzionare coloro che violano l’ordinanza regionale al fine di garantire la legalità e soprattutto la sicurezza di chi utilizza il mezzo pubblico”.