5.9 C
Comune di Bari
venerdì 16 Aprile 2021
Home Cronaca Da ‘U molfettese’ a ‘il notaio’, la Finanza di Bari arresta 15...

Da ‘U molfettese’ a ‘il notaio’, la Finanza di Bari arresta 15 persone per traffico internazionale di droga – VIDEO

Da leggere

Oltre 120 militari della Guardia di Finanza di Bari, fin dalle prime luci dell’alba di oggi, hanno dato esecuzione – in Puglia, Lombardia e Sicilia – a un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali a carico di 15 persone, 10 in carcere e 5 ai domiciliari, nonché a un decreto di sequestro preventivo di beni per un valore complessivo di circa 3 milioni e mezzo di euro.

In tutto sono 28 le persone indagate a vario titolo per i reati di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope aggravata dalla transnazionalità, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate, trasferimento fraudolento di valori e ricettazione.

Le 10 persone finite in carcere hanno età compresa tra i 64 ed 24 anni. Soggetti conosciuti nel mondo criminale con soprannomi pittoreschi: da “U’ Molfettese” a “Il pelato”, passando per “Montecitorio”, “Tre bandiere”, “Il notaio”, “U’ uarnaridd”, “Luli” o semplicemente “Z”. Ai domiciliari, invece, sono finite 5 persone di età compresa tra i 48 e i 28 anni. Tre delle 15 persone assicurate alla giustizia in queste ore, fanno sapere dalla Guardia di Finanza, risultano far parte di nuclei familiari percettori di reddito di cittadinanza.

L’associazione criminale a carattere transnazionale finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti quali marijuana, hashish e cocaina aveva sede operativa a Bisceglie, era composta da soggetti nati e residenti nelle province di Bari e della BAT ed era attiva in Italia, Spagna e nei paesi balcanici. Numerosi sono stati i riscontri operativi durante le investigazioni, che hanno permesso di sottoporre a sequestro circa 710 chili di marijuana, oltre 1.000 chili di hashish, 333 grammi di cocaina, una pistola Glock, e munizionamento di vario calibro. Oltre a 339mila euro in contanti, 14 autoveicoli, un motoveicolo e un motopeschereccio, beni immobili e rapporti finanziari per un valore complessivo di 3,5 milioni di euro.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche