11 C
Comune di Bari
mercoledì 14 Aprile 2021
Home Cronaca Santeramo, in casa 28 chili di oppio e 10 chili di tabacchi...

Santeramo, in casa 28 chili di oppio e 10 chili di tabacchi di contrabbando: arrestati due insospettabili

Da leggere

Due persone insospettabili sono state arrestate a Santeramo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Si tratta di un cittadino indiano di 42 anni, venditore ambulante, e della sua convivente, infermiera professionale di 37 anni.

I due, da qualche tempo, erano finiti sotto la lente d’ingrandimento dei carabinieri per alcuni atteggiamenti sospetti tenuti dall’uomo durante la sua normale attività di vendita di oggettistica tipica del suo paese d’origine.

Una volta fermato per un controllo, quindi, i militari hanno deciso di eseguire anche una perquisizione domiciliare. Nell’abitazione della coppia e nel garage di pertinenza dell’appartamento, così, sono stati rinvenuti ben 28 chili di oppio essiccato: 25 costituiti da bulbi e infiorescenze della pianta e 3 della stessa già trasformata in polvere, confezionata in numerosi sacchetti pronti ad essere immessi sul mercato.

Inoltre, i militari hanno trovato anche 10 chili di tabacchi lavorati esteri: un prodotto in parte sfuso e in parte confezionato, importato clandestinamente e privo dei sigilli di Monopolio, pronto anch’esso per la vendita.

Nel corso dell’operazione è stato infine recuperato tutto l’occorrente per triturare, pesare e confezionare l’oppio, fra cui alcuni frullatori di uso domestico, e 200 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

I due conviventi arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dopo la convalida dell’arresto, la donna è rimasta ai domiciliari, mentre il 42enne è stato trasferito presso la casa circondariale di Bari.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche