5.1 C
Comune di Bari
venerdì 16 Aprile 2021
Home Cronaca Bari, profilo Telegram utilizzato per vendere droga sul web: in carcere il...

Bari, profilo Telegram utilizzato per vendere droga sul web: in carcere il 35enne ‘Mister Pablo Escobar’

Da leggere

I carabinieri di Bari, nelle scorse ore, hanno portato in carcere un 35enne barese già tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio il 16 dicembre dello scorso anno.

I militari, a seguito di quella operazione, hanno analizzato il contenuto del cellulare del 35enne scoprendo un vero e proprio bazar della droga online. L’uomo, tramite il proprio profilo Telegram, nel quale si identificava col nickname @Mister_Pablo Escobar, proponeva sul canale Top Drugs Italia la vendita di sostanze stupefacenti di vario tipo per le quali riceveva in cambio bitcoin o denaro contante.

Analizzando una particolare chat, ad esempio, i carabinieri sono riusciti a bloccare a Catania una spedizione indirizzata a un utente di Augusta, in provincia di Siracusa: nel pacco, immediatamente sequestrato, un chilo di hashish suddiviso in panetti da 100 grammi l’uno.

Il GIP di Bari quindi, concordando con la richiesta del PM che ha condiviso gli esiti dell’attività di indagine dei Carabinieri, ha disposto per lo spacciatore 2.0 la misura cautelare della custodia in carcere, prontamente eseguita dai Carabinieri.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche