25.2 C
Comune di Bari
sabato 12 Giugno 2021
Home Cronaca Bari, continua a perseguitare la ex compagna nonostante gli arresti domiciliari: trasferito...

Bari, continua a perseguitare la ex compagna nonostante gli arresti domiciliari: trasferito in carcere

Notizie da leggere

Esasperata da una situazione diventata davvero ingestibile, si è presentata presso la Stazione dei Carabinieri di Bari Picone per sporgere una querela per atti persecutori. Vittima della vicenda è una giovane ragazza barese che ha deciso di rivolgersi ai militari perché palesemente scossa e impaurita da una relazione sentimentale ormai logora, colma di momenti che negli ultimi 2 anni l’avevano vista precipitare in violenze psicologiche e fisiche: una relazione divenuta ormai pericolosa per lei e per la sua famiglia.

Attraverso la creazione di profili falsi su un social network, infatti, il suo ex compagno, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione per reati attinenti allo spaccio di sostanze stupefacenti, continuava a inviarle numerosi messaggi dal tono ingiurioso e con minacce gravi. Cercando, inoltre, di contattarla tramite videochiamate al fine di sapere con chi e dove fosse.

I carabinieri, dopo aver assistito a una conversazione tra i due e aver tra l’altro riconosciuto l’interlocutore, poiché molto noto alle forze dell’ordine, sono intervenuti nella flagranza del reato, recandosi presso l’appartamento dell’uomo e ponendo fine ai suoi comportamenti persecutori. Data l’incompatibilità con il regime cui era sottoposto, al fine di evitare che lo stesso potesse reiterare le condotte criminose, al termine delle formalità di rito l’uomo è stato trasferito nel carcere di Trani.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche