37.4 C
Comune di Bari
domenica 1 Agosto 2021
Home Cronaca Conversano, sequestro di beni per 500mila euro a commerciante di carni: sigilli...

Conversano, sequestro di beni per 500mila euro a commerciante di carni: sigilli a immobili e terreni

Notizie da leggere

I finanzieri della Tenenza di Mola, nelle scorse ore, hanno dato esecuzione a un sequestro anticipato di beni, finalizzato alla confisca, emesso dal Tribunale di Bari nei confronti di un noto commerciante di carni di cavallo ritenuto vicino a compagini criminali di tipo mafioso.

Il provvedimento ha riguardato diversi immobili rurali e numerosi terreni ubicati in contrada Marchione, tra Conversano e Putignano, per un valore stimato in circa 500mila euro. Nel curriculum criminale dell’uomo, con precedenti penali e di polizia sin dagli anni ’70, spiccano alcune condanne per associazione mafiosa, contrabbando di Tabacchi Lavorati Esteri, armi, ricettazione ed evasione fiscale.

L’analisi dei flussi finanziari sviluppata dai militari della Guardia di Finanza ha evidenziato una forte sperequazione tra i redditi dichiarati dai componenti del nucleo familiare e i beni nella loro effettiva disponibilità. I beni sequestrati, di fatto, sono stati ritenuti frutto e reimpiego dei proventi di attività illecite.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche