32.9 C
Comune di Bari
giovedì 5 Agosto 2021
Home Cronaca Torre Quetta, udienza su interdittiva antimafia: Corte di appello si riserva di...

Torre Quetta, udienza su interdittiva antimafia: Corte di appello si riserva di decidere

Notizie da leggere

È stata fissata per il 7 luglio dinanzi al Tar l’udienza per discutere il ricorso della società “Il Veliero”, che fino a circa un anno fa gestiva la spiaggia barese di Torre Quetta, contro il bando del Comune di Bari sulla gestione della stessa spiaggia, il cui affidamento è ad oggi rimasto sospeso.

Parallelamente, la Procura di Bari aveva fatto appello contro l’ammissione della società in questione al controllo giudiziario, con conseguente sospensione dell’interdittiva antimafia. E sulla questione la Corte di Appello di Bari, sezione misure di prevenzione, si è riservata di decidere.

Secondo la Dda di Bari, anche sulla base di recenti dichiarazioni di collaboratori di giustizia, sarebbero ancora “attuali i collegamenti” di ex soci e familiari della società “con la criminalità organizzata”. La difesa, rappresentata dagli avvocati Saverio Sticchi Damiani e Roberto Sisto, ha invece evidenziato che da quando l’interdittiva antimafia è stata sospesa grazie all’ammissione al controllo giudiziario, nel febbraio scorso, “l’impresa è stata gestita in assoluta legalità”, come dimostrato anche – evidenziano i legali – dalle due relazioni depositate dall’amministratore giudiziario. I giudici decideranno sull’eventuale ripristino dell’interdittiva antimafia entro 30 giorni.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche