25.9 C
Comune di Bari
domenica 26 Settembre 2021
Home Cronaca Green pass, certificati falsi in vendita su Telegram: il tariffario parte da...

Green pass, certificati falsi in vendita su Telegram: il tariffario parte da 100 euro – VIDEO

Notizie da leggere

Green pass disponibili entro 72 dalla richiesta, senza doversi vaccinare o fare il tampone. A pochi giorni dalla entrata in vigore della obbligatorietà del certificato verde, il 6 agosto, per sedersi ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti e accedere a eventi sportivi, spettacoli, cinema, teatri, palestre, fiere e congressi, su alcune app di messaggistica spuntano gruppi che promettono certificati falsi a pagamento.

Su un gruppo Telegram, che dichiara di vendere Green pass uguali agli originali, senza dover rispettare le regole sanitarie per ottenerli, finanche un tariffario: 100 euro per un singolo certificato digitale, 120 per quello cartaceo. Su altri social proposte tariffe fino a 200 euro per ottenere il certificato verde presentando solo un documento e la tessera sanitaria, ma senza i requisiti richiesti dal Governo.

Tentate truffe a cui Palazzo Chigi ha risposto subito, rilanciando, dal suo account twitter, l’applicazione “verifica 19”, creata ad hoc per provare la validità del certificato. Ai gestori delle attività e alle forze dell’ordine basterà inquadrare il QR code del Green pass (che si può esibire sia in formato cartaceo che digitale) con l’applicazione che ne legge le informazioni.

Poi un sistema a semaforo dice se la persona che lo esibisce è in regola oppure no. Sulla schermata, appare un segno verde in caso affermativo o rosso se il Green pass è scaduto o non in regola. Nella giungla dei falsi green pass, occhio anche alla messaggistica wapp con messaggi trappola che invitano a scaricare il Green pass, attraverso un link. Si tratta di una truffa per rubare dati personali e bancari. Massima l’attenzione della Polizia Postale.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche