21.4 C
Comune di Bari
venerdì 24 Settembre 2021
Home Cronaca Bitonto, 800 chili di marijuana in un casolare: venduta al dettaglio avrebbe...

Bitonto, 800 chili di marijuana in un casolare: venduta al dettaglio avrebbe fruttato 5 milioni. Arrestato 40enne

Notizie da leggere

Oltre 800 chili di marijuana e un impianto per la produzione della droga sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Montegiordano a Bitonto. Nell’operazione è finito in manette un 40enne barese, già gravato da precedenti specifici.

L’uomo, fermato dai militari per un controllo mentre viaggiava in auto nei pressi di Roseto Capo Spulico, è stato trovato in possesso di 19 grammi di hashish. Considerati i precedenti di polizia, quindi, le Fiamme Gialle hanno deciso di eseguire una perquisizione in un casolare di Bitonto risultato essere nella sua disponibilità.

Sul posto, così, è stata rilevata la presenza di una serra con all’interno circa 100 piante di marijuana coltivate con un impianto di irrigazione e fertilizzazione. In un capannone adiacente, poi, numerosi fusti in plastica contenenti in tutto 805 chili dello stesso tipo di droga già raccolta, essiccata, confezionata e pronta per la vendita. “Venduta al dettaglio – spiegano i finanzieri – avrebbe fruttato oltre 5 milioni di euro”.

Sotto sequestro anche 250 grammi di hashish, un pollinatore per estrarre la resina da utilizzare per la produzione della droga e una pressa per creare i “panetti”. Il 40enne, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Bari.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche