21.4 C
Comune di Bari
venerdì 24 Settembre 2021
Home Apertura Porto di Bari, 80mila euro in un fustone di detersivo per lavatrice:...

Porto di Bari, 80mila euro in un fustone di detersivo per lavatrice: scatta il sequestro. Denaro diretto in Albania

Notizie da leggere

In un fustone di detersivo per lavatrice, tra i bagagli dei passeggeri di un bus proveniente da Milano e pronto a imbarcarsi per l’Albania, erano nascosti 80mila euro in contanti. Il denaro, dal proprietario ignoto e suddiviso in 8 mazzette da 10mila euro, è stato sequestrato nel porto di Bari dalla Guardia di Finanza in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

“Nello scalo barese, dal 21 giugno a ieri, ammonta a circa un milione e mezzo di euro la valuta irregolarmente movimentata in uscita e in entrata dal territorio dello Stato – spiegano dalla Finanza, fornendo un primo bilancio estivo -. Sono 96 le violazioni accertate, con oblazioni versate per un importo che supera i 43mila euro”.

“Spesso si tratta di ricchezza guadagnata in nero o provento di attività illecite – spiegano ancora gli investigatori -, come lo sfruttamento della prostituzione o il traffico degli stupefacenti”. La normativa impone a chiunque varchi il confine nazionale di dichiarare in Dogana il denaro contante per importi superiori ai 10mila euro.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche