9.3 C
Comune di Bari
domenica 16 Gennaio 2022
HomeCronacaBari, somministrazione di alcolici a minori in piazza Mercantile: multa per il...

Bari, somministrazione di alcolici a minori in piazza Mercantile: multa per il titolare di un locale

Notizie da leggere

È stato sorpreso a somministrare alcolici ad alcuni ragazzi non ancora maggiorenni, senza neppure una minima preventiva richiesta di documenti agli avventori per verificare se la loro età consentisse o meno la circostanza. Per questo al titolare di un locale in piazza Mercantile, a Barivecchia, è stata comminata una sanzione pecuniaria amministrativa di 333 euro. A constatare l’illecito sono stati gli agenti della Polizia Locale, per l’occasione in strada in abiti civili.

“In Italia è vietato somministrare e vendere alcolici ai minori di 18 anni – ricordano dal Comando della Polizia Locale -. Somministrare bevande alcoliche a minori di 16 anni può essere punito con l’arresto fino a un anno. Vendere alcolici a minori di 16 anni, invece, può comportare la sospensione della licenza commerciale. Diversamente, è considerato solo un illecito di natura amministrativa la somministrazione di bevande alcoliche a minorenni di età compresa tra 16 e 18 anni: tale infrazione è punita con sanzione pecuniaria che oscilla tra i 250 ed i 1.000 euro”.

“Se il commerciante risulta recidivo – concludono dal Comando -, la seconda sanzione consta di una sospensione di 3 mesi della licenza commerciale e di una sanzione tra i 500 ed i 2000 euro. Per il titolare di un esercizio commerciale, quindi, vige un obbligo generale di chiedere un documento d’identità ai ragazzi che vogliano acquistare o consumare alcolici. E in questo senso, il controllo della Polizia Locale sarà esteso e costante”.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!