12.3 C
Comune di Bari
giovedì 9 Dicembre 2021
Home Cronaca Informazioni al clan in cambio di soldi, vicebrigadiere arrestato a Castellaneta. “Ha...

Informazioni al clan in cambio di soldi, vicebrigadiere arrestato a Castellaneta. “Ha intascato 75mila euro”

Notizie da leggere

È stato arrestato stamani dalla Polizia a Castellaneta il vicebrigadiere Michele Fico, di 49 anni, indagato nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Potenza per aver “venduto” informazioni – per un totale di 75 mila euro – a un clan operante nel Metapontino, in particolare nel traffico di sostanze stupefacenti.

I reati contestati a Fico riguardano il periodo 2015-2019, quando era in servizio a Bernalda, in provincia di Matera. Il vicebrigadiere – ora in servizio in provincia di Bari – è indagato in concorso con Vincenzo Porcelli, condannato in primo grado per traffico di sostanze stupefacenti e attualmente detenuto. Le accuse, a vario titolo, sono di corruzione, rivelazione di segreto d’ufficio e ricettazione.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti