11.8 C
Comune di Bari
mercoledì 26 Gennaio 2022
HomeCronacaBari, mal di denti ai domiciliari: prima chiama il 118 poi prende...

Bari, mal di denti ai domiciliari: prima chiama il 118 poi prende la motosega. Follia a Palese

Notizie da leggere

Attimi di tensione nel pomeriggio di ieri a Bari, in zona Palese, dove i poliziotti della volante di zona sono intervenuti su richiesta del 118 in quanto un pregiudicato 50enne, sottoposto ai domiciliari con braccialetto elettronico, stava dando in escandescenza distruggendo tutto ciò che aveva a tiro nella propria abitazione.

Gli agenti, dopo averlo calmato, hanno appurato che l’uomo aveva chiamato il 118 per un dolore ai denti e, non soddisfatto della risposta degli operatori sanitari, aveva perso il controllo tagliando il braccialetto elettronico che gli era stato assegnato.

Il 50enne, nelle concitate fasi dell’intervento e alla presenza degli agenti, servendosi di una motosega in suo possesso aveva anche minacciato di auto lesionarsi. Denunciato in stato di libertà per il danneggiamento del dispositivo elettronico, l’uomo è stato trasportato in ambulanza al Pronto Soccorso del Policlinico per ulteriori accertamenti sul suo stato di salute. Ultimate le consulenze sanitarie è stato poi dimesso e ristretto nuovamente ai domiciliari.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!