24.6 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

lunedì 16 Maggio 2022
HomePoliticaAmministrative Terlizzi, terremoto nel centrodestra: via Ruggiero, candidato Allegretti

Amministrative Terlizzi, terremoto nel centrodestra: via Ruggiero, candidato Allegretti

Notizie da leggere

Ore di tensione nel centrodestra terlizzese ad un mese esatto dalle elezioni amministrative del prossimo 12 giugno.

Piero Ruggiero, candidato sindaco di area ma leader di una lista civica, Per Terlizzi, ha deciso di correre da solo, dopo alcuni attriti con i partiti tradizionali. Così nelle scorse ore, dopo riunioni frenetiche ed una nottata di riflessione, è arrivata la conferma che sarà Nino Allegretti, già assessore alla Polizia Locale, il candidato a Palazzo di Città.

“Persona con ampia esperienza politica e amministrativa – scrivono dal centrodestra terlizzese -, vissuta sempre e coerentemente a destra, consigliere comunale dal 2012 e assessore nell’ultima legislatura, Nino Allegretti guiderà a Terlizzi un percorso amministrativo non solo di continuità ma di miglioramento e di ottimizzazione dei notevoli risultati già raggiunti dall’amministrazione uscente. A dare corpo e sostanza a tali obiettivi sarà il programma di governo, snello e concreto, che a breve sarà reso noto ai terlizzesi”, è la conclusione della nota.

Il dopo Ninni Gemmato a Terlizzi era sembrato sin dal principio di questa campagna elettorale assai in salita per il centrodestra, troppo carismatico il leader di Fratelli d’Italia, troppo importante l’appoggio di una fetta consistente dell’elettorato d’area alla sua famiglia, con Marcello, deputato e coordinatore regionale del partito, vicinissimo a Giorgia Meloni.

Piero Ruggiero aveva dal canto suo lasciato la coalizione martedì mattina, 10 maggio, “dopo giorni di discussioni e tavoli con il centrodestra”, confermando che avrebbe corso da solo con la sua “Per Terlizzi”. Un terremoto non indifferente a cui dalle segreterie sperano sia Nino Allegretti a porre fine.

Dall’altra parte ci sarà Michelangelo De Chirico, consigliere comunale uscente del Partito Democratico, pronto a sparare le sue cartucce, forte di una coalizione ampia, per la prima volta dopo anni unita, che ha coinvolto tra gli altri anche movimenti quali La Corrente e Città Civile che a Terlizzi godono di un buon consenso.

Sarà lotta a tre, quindi, dopo le fibrillazioni nel centrosinistra dei mesi scorsi e nel centrodestra delle ultime ore.

Michelangelo De Chirico, Piero Ruggiero e Nino Allegretti: la scelta degli elettori, il 12 giugno prossimo, ricadrà su uno di loro tre. Possibile un ballottaggio.

 

 

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche
Impossibile copiare il testo!