Home Attualità Decaro celebra il matrimonio di Rosa e Michele: “Stesso nucleo familiare, adesso...

Decaro celebra il matrimonio di Rosa e Michele: “Stesso nucleo familiare, adesso lo sposo può baciare la sposa”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Nei giorni scorsi sono state emanate le linee guida, studiate nell’ambito dell’emergenza Covid, per la celebrazione di matrimoni e unioni civili presso le strutture comunali della città di Bari: una possibilità riattivata, di fatto, nella giornata di ieri. E per i primi sposi baresi ad essersi giurati amore eterno con le nuove regole anti-coronavirus del Comune di Bari, il celebrante d’eccezione è stato il sindaco Antonio Decaro.

“Torna il calore degli amici e della famiglia ad accompagnare il rito civile del matrimonio – scrive il primo cittadino sui social -. Non ci possono essere ancora tutti, dobbiamo avere le mascherine, usare gel igienizzante e rispettare molte regole, ma piano piano stiamo tornando a vivere la bellezza di momenti come questo”.

Alle nozze di Michele e Rossella, entrambi 25enni dipendenti pubblici, hanno partecipato dieci familiari, oltre ai due testimoni e i due officianti: il sindaco e l’ufficiale di Stato civile. “Avevamo già organizzato il matrimonio per oggi, con rito nella Basilica di San Nicola e poi festa con quasi 200 persone – spiega lo sposo – ma quella organizzazione è stata rinviata al 22 maggio 2021 e spostata in Cattedrale: abbiamo deciso comunque di mantenere il rito civile nella data che avevamo scelto”. Per gli amici e i parenti che non hanno potuto partecipare alla cerimonia gli sposi hanno organizzato un evento privato in diretta Facebook. All’esterno della sede del Municipio, però, alcuni amici li hanno attesi per il lancio di riso e coriandoli.

“Dopo la frase di rito – racconta Decaro -, con un pizzico di emozione, ho detto a Michele e Rosa: adesso che appartenete allo stesso nucleo familiare, mantenendo le distanze dagli altri, nel rispetto delle linee guida, lo sposo può baciare la sposa”.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui