21.1 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

lunedì 26 Settembre 2022
HomeSaluteSnaitech punta sulle startup, una collaborazione per promuovere sport e salute

Snaitech punta sulle startup, una collaborazione per promuovere sport e salute

Notizie da leggere

Il successo di un settore non si misura solo in termini di bilancio, di fatturato e di giro d’affari. Il successo, quello vero, di un’azienda si calcola nel cambiamento che porta con sé, nella capacità che ha di trainare un miglioramento nella società, nello stile di vita, nel mondo che lo circonda.

Un esempio di tutto questo viene Snaitech, operatore leader che nel mercato tricolore gestisce la piattaforma di Snai Casino, tra i principali siti di gioco online nel nostro paese.

Di recente infatti questo brand ha sancito una partnership con WeSportUp, un acceleratore di start up che ha la missione di creare supporti, servizi e prodotti a sostegno della salute e del benessere.

“Snaitech e WeSportUp condividono un terreno comune che si fonda su due pilastri – ha spiegato l’amministratore delegato Fabio Schiavolin – l’attenzione all’innovazione e la passione per lo sport. Con questi denominatori comuni ad unire le nostre realtà, non potevamo non supportare un’iniziativa così importante, che va nella stessa direzione perseguita dalla nostra azienda da ormai molti anni”. L’obiettivo è quindi quello di selezionare, ogni anno, dieci start up capaci di dimostrare di possedere una ricetta nuova e innovativa. Per loro sarà predisposto un investimento iniziale e un percorso di formazione, fatto di incontri, di workshop, di masterclass con esperti e di attività di supporto.

Tra i protagonisti di questo accordo c’è anche Startupbootcamp, che con oltre 1.200 società nel portafoglio e due acceleratori sportstech in Australia e Qatar rappresenta un vero fiore all’occhiello di tutta la scena tech e digitale.

Altro partner di grande rilievo è la Wylab, che realizza i programmi di incubazione e sviluppo delle start up sportive. “Guidati dallo spirito di una vera e propria open innovation, inizieremo oggi ad aggregare un ecosistema di partner nazionali e internazionali – ha spiegato Nazzareno Mengoni, co fondatore di StartupBootCamp Italia – con l’ambizione di creare un hub di riferimento per l’innovazione nello sport e nel benessere. Lo sport è allenamento, lavoro, benessere, crescita economica.”. E la tecnologia non può che aiutare il settore a trovare una nuova dimensione. Grazie anche alla mano forte del settore del gambling, sempre di più motore del cambiamento.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!