14.7 C
Comune di Bari
venerdì 3 Dicembre 2021
Home Attualità Bari, strade bloccate per far esplodere i fuochi d’artificio: è il turno...

Bari, strade bloccate per far esplodere i fuochi d’artificio: è il turno di via Napoli

Notizie da leggere

Ancora una notte di fuoco a Bari. O meglio, di fuochi. La denuncia arriva stavolta da via Napoli. “Hanno perfino bloccato la strada”, ci scrive un residente indignato dalla scena surreale cui si è trovato ad assistere. “Via Napoli, altezza distributore di via Battaglia di Montelungo, traffico bloccato perché ‘qualcuno’ doveva sparare fuochi d’artificio in mezzo alla strada – è il messaggio di protesta – Ogni sera a mezzanotte anche nel quartiere Japigia qualcuno accende fuochi d’artificio e per dieci minuti tutta la cittadinanza del quartiere deve sopportare”.

Lo sfogo continua. “Fino a quando ‘taluni’ possono sentirsi in diritto di fare ciò che vogliono senza conseguenze – è la domanda, che chiama in causa Comune, Prefettura e forze di polizia – La storia va avanti da mesi, non diciamo che non se ne è a conoscenza. Sono giunti a bloccare il traffico”. E in effetti da mesi Telebari raccoglie ogni sera le lamentele dei residenti di diversi quartieri di Bari, costretti a subire i rumori improvvisi delle batterie di fuochi d’artificio.

Le segnalazioni, per giunta, arrivano sempre dalle stesse zone, quindi risulta incomprensibile come non si riesca a contenere il fenomeno, oggetto più volte di comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica riuniti in Prefettura. La Polizia Locale ha annunciato ronde serali: appena qualche giorno fa un uomo di 46 anni è stato sorpreso e denunciato mentre faceva esplodere fuochi al San Paolo. Con gli agenti si è giustificato dicendo che stava festeggiando un familiare che aveva preso la patente.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti